Carissimi,

Grazie a tutti coloro che ci hanno scritto per incoraggiarci nelle nostre azioni: non sapete quanto ci faccia piacere! Il nostro lavoro, benché piacevole, è delicato e difficile perché richiede la massima precisione ed un impegno costante.
In ogni caso, noi cerchiamo di mettere tutta la nostra buona volontà in ciò che facciamo!

Qualcuno ci ha chiesto il nostro IBAN per farci donazioni sotto Natale e con piacere Ve lo comunichiamo:

Conto intestato a Associazione Di Volontariato TRA

Numero Conto: 100000012392
IBAN: IT90B0335901600100000012392
BIC: BCITITMX

Approfittiamo di questa email anche per comunicarVi tre cose importanti di cui Vi forniremo i dettagli successivamente, ma per le quali nel frattempo rimaniamo a disposizione per rispondere a Vostre eventuali domande:

1. Nel corso del nostro ultimo viaggio, un altro villaggio ci ha chiesto un sostegno per l’acquisto di un mulino simile a quello appena installato a Keur seck Balande. Il villaggio si chiama Loboudou N’diaye: sulla base di un sopralluogo che vi abbiamo fatto, siamo convinti che anche lì un mulino possa dar loro grande autonomia e permettere di migliorare le loro condizioni di vita. Anche in questo villaggio di etnia Peul che ha deciso di stabilizzarsi, le donne tramite il loro lavoro, risparmi e fatiche metteranno da parte una somma di 700 euro, che sarebbe il loro contributo alla spesa.
A tal scopo, dobbiamo iniziare una raccolta fondi per questo nuovo acquisto. Invitiamo, quindi, chi di Voi avesse piacere, a fare pubblicità per questo nuovo microprogetto, perché chi ha letto le email precedenti sa quanto alti siano i costi per l’acquisto di un mulino e quanto grossi possano essere i benefici per un villaggio molto povero.

2. Abbiamo pubblicato sul nostro sito web le foto scattate dal gruppo durante l’ultimo viaggio in Senegal ad ottobre 2011.

3. Ultima notizia ma non meno importante: nel corso del nostro ultimo viaggio abbiamo lasciato una somma importante ad un signore molto povero di Yeral Fall che conosciamo bene (fra l’altro, è il papà di una bambina che sosteniamo a scuola e che è molto brava) affinché facesse tutti gli esami necessari perché da 6 mesi stava molto male.

Dagli esami è risultato che il signore ha un’insufficienza renale cronica terminale, che per essere tenuta sotto controllo richiede due dialisi alla settimana per tutta la vita e che, in termini monetari, si traduce in 190 euro alla settimana, a cui vanno sommate le spese per le terapie medicinali e gli spostamenti in ospedale a Dakar. A ciò si aggiunga il fatto che, non potendo più lavorare nei campi o essere impiegato in qualsiasi altro lavoro, la famiglia di questo signore rimarrà priva di mezzi. Sicuramente noi non riusciremo a risolvere il problema, ma alcuni di noi hanno iniziato a vedere se è possibile trovare un’associazione che gestisca casi del genere. Vi terremmo al corrente. Vi segnaliamo, inoltre, che ogni tanto cercheremo di mandare a questa persona una somma simbolica che gli permetterà, anche se in piccolissima parte, di migliorare le proprie condizioni di vita.

Nel caso Vi facesse piacere aiutarci per l’una o l’altra delle voci succitate, potete inserire nel Vostro bonifico le seguenti causali: Mulino Loboudou N’diaye, Sostegno al signore malato di insufficienza renale oppure semplicemente Sostegno all’Associazione TRA.

Rimaniamo a disposizione per fornirVi ulteriori spiegazioni su tutti i nostri microprogetti.

Grazie per averci letto.