Buongiorno a tutti!

Abbiamo (finalmente! e scusate il ritardo!) pubblicato le foto del nostro ultimo viaggio di solidarietà in Senegal di Agosto / Settembre 2013!

Per vederle, utilizzate questo collegamento, e godetevi questa “immersione fotografica” in Senegal, accanto ai nostri volontari e ai nostri amici di Yeral Fall, Dakar e di Loboudou N’diaye!

(La data errata sulle foto è dovuta all’impostazione sbagliata della macchina fotografica di un nostro volontario).

 

Carissimi sostenitori del TRA,

Vi riassumiamo in poche parole il nostro ultimo viaggio in Senegal, che si è svolto all’inizio del mese di settembre 2013.

Abbiamo monitorato la situazione degli 80 bambini che sosteniamo grazie alle donazioni che riceviamo ogni anno.
Questo sostegno rientra nel microprogetto “scolarizzazione e salute dei bambini del villaggio di Yeral Fall“, che è attivo ormai da 8 anni. Quest’anno, oltre a coprire le consuete spese per le terapie dei bambini e degli anziani del villaggio, abbiamo inoltre finanziato due interventi chirurgici.

Abbiamo anche dato il via ad un nuovo tipo di intervento che ci è stato richiesto. Si è trattato di installare un bagno ed una doccia all’interno del nucleo domestico di una di quelle famiglie di cui sosteniamo i bambini a scuola e che vivono nelle case di paglia.
Per la famiglia che ci ha richiesto il lavoro abbiamo investito la cifra stimata per l’opera e avviato i lavori.
Siamo in fase di sperimentazione per questo tipo di attività e aspettiamo di verificare la riuscita di questo specifico intervento per procedere nei prossimi viaggi, fondi permettendo, alla realizzazione graduale di questi locali anche in altre famiglie che, in condizioni economiche difficoltose, esprimeranno la stessa necessità.
Questi locali, comprendenti bagno e doccia, sono situati sul terreno della famiglia, recintato con canne di bambù: in questo modo la famiglia non dovrà più utilizzare la foresta come bagno.

La gente in loco è sempre più coinvolta e partecipativa e consapevole delle azioni di TRA, e questo ci fa sentire a nostro agio e desiderosi di portare avanti i nostri microprogetti in loco.

Il mulino di Loboudou N’Diaye, per cui abbiamo raccolto fondi per ben due anni, è stato acquistato e installato nel villaggio.
A breve vi manderemo il link per vedere qualche foto che Vi possa far vivere le nostre emozioni e l’installazione del mulino.
La popolazione era incredibilmente felice, perché il mulino, oltre a cambiare la loro vita da un punto di vista economico, risparmierà tanta fatica alle donne del villaggio!

Rimaniamo come sempre a Vostra disposizione per qualsiasi informazione o chiarimento.
Vi auguriamo buon proseguimento e come sempre Vi ringraziamo per le Vostre partecipazioni, tramite cui riusciamo a portare avanti queste piccolissime azioni.

Grazie,
Le volontarie e i volontari di TRA

Carissimi,

è con piacere che Vi invitiamo anche per il prossimo anno alla nostra serata gospel, che si terrà il 19 gennaio 2013 alle ore 21 presso la Chiesa di San Domenico in Via Milano, Torino.

Visto il successone che questo concerto ha suscitato l’anno scorso, abbiamo pensato fosse cosa gradita offrirVi un’altra occasione per parteciparvi.

Saranno sempre gli Anno Domini ad esserne protagonisti della serata con l’aggiunta, non da poco, del maestro Alfredo Matera al pianoforte.

L’incasso del concerto sarà impiegato per finanziare il mulino nel villaggio di Loboudou N’Diaye: ci auguriamo con questa serata di portare a termine la raccolta fondi ad esso destinata… ci siamo quasi!

Vi ringraziamo per il Vostro continuo sostegno e Vi invitiamo a far girare il volantino fra parenti, amici e colleghi che potrebbero essere interessati.

Vi aspettiamo numerosi!

A presto!

Cogliamo l’occasione per augurarVi Buone Feste e un Felice Anno 2013.

L’Associazione TRA è lieta di invitarVi all’evento descritto nel volantino! (clicca qui per scaricarlo)

Venite numerosi e ditelo ai vostri amici e famigliari! (Dopo il Volantino potrete trovare la nostra ultima Newsletter che descrive l’evento proposto)

Carissimi,

la presente, che spero trovi tutti in buona salute, per invitarVi ad una cena di beneficenza che ha per obiettivo una raccolta fondi per l’acquisto del mulino da installare nel villaggio di Loboudou N’Diaye.

Abbiamo già messo insieme, fra donazioni e concerto gospel, una somma pari a 1.760 euro. Ci mancano ancora almeno 3000 euro per portare a termine il progetto. Ecco perché ci è venuta l’idea di organizzare una cena che speriamo possa stuzzicare il Vostro appetito ed essere di Vostro interesse.

Vi aspettiamo numerosi ed invitate parenti ed amici.

Ecco la cena che Vi proponiamo:

Cono di bresaola e parmigiano

Lasagne vegetariane

Rolata di tacchino alle noci

Polenta gratinata

Panna cotta al caffé

Caffé

Acqua e vino

Si terrà il 17 Novembre 2012 alle ore 19,45, in un posto molto caratteristico della città di Torino: il Santuario della Consolata in Via Maria Adelaide, 2.

Il termine per le prenotazioni è fissato per il 4 novembre per evitare, nel caso in cui non riempissimo i posti, di pagare una penale che sinceramente andrebbe contro l’iniziativa.

Il costo della cena è di 25 euro a persona, di cui 10 saranno devoluti per sostenere il progetto del mulino.

Ecco i nominativi e i cellulari delle persone da contattare per effettuare le prenotazioni:

Roberto :  331 1336456

Enrico : 347 7842665

Cari saluti a tutti voi!

Carissimi,

con la presente Vi comunichiamo le date probabili del nostro prossimo viaggio in Senegal: dal 23 novembre al 2 dicembre 2012.
Se qualcuno fosse interessato a vivere questa esperienza a proprie spese, può contattarci per avere informazioni più dettagliate.
Inoltre chi parteciperà sarà tenuto a frequentare alcuni incontri di preparazione al viaggio.

Vi ricordiamo che attualmente siamo impegnati in un microprogetto dedicato all’acquisto di un mulino per i cereali da installare in un villaggio in grosse difficoltà economiche.
Chi desidera sostenere questo microprogetto, può versare una quota – anche di piccola entità – sul nostro conto corrente, inserendo come causale “Mulino”.

Cordialmente.

Evelyne CORATELLA 0039 338 79 41 593
Silvia CICALA
www.tra-web.com

Conto intestato a Associazione Di Volontariato TRA
Numero Conto: 100000012392
IBAN: IT90B0335901600100000012392
BIC: BCITITMX

COTRA:
Cristina DICESARE, Enrico LOMUSCIO, Luca FERRERO, Lucia MAITINO, Silvia PANNUNZIO, Giovanni GIULIANO, Barbara ACCOSSATO, Donatella CHIESA, Enrico CICCONI

Carissimi tutti che ci seguite!

Spero che la presente vi trovi tutti in buona salute!
Abbiamo il piacere di comunicarVi che sono sono state pubblicate sul nostro sito le foto della serata del 18 febbraio al Monte dei Cappuccini.

Chi volesse può visionarle cliccando su questo link

Vi ricordiamo che se volete partecipare all’acquisto del mulino di Loboudou N’diaye ed avere maggiori informazioni, potete contattarci o effettuare un versamento, (anche se di piccola entità per noi rappresenterà un grande aiuto!) sul nostro conto corrente, indicando come causale “Mulino Loboudou N’diaye”.

A presto per nuove news.

Evelyne CORATELLA 0039 338 79 41 593
Silvia CICALA

www.tra-web.com

Conto intestato a Associazione Di Volontariato TRA
Numero Conto: 100000012392
IBAN: IT90B0335901600100000012392
BIC: BCITITMX

COTRA:
Cristina DICESARE, Enrico LOMUSCIO, Luca FERRERO, Lucia MAITINO, Silvia PANNUNZIO, Giovanni GIULIANO, Barbara ACCOSSATO, Donatella CHIESA, Enrico CICCONI

Carissimi,

Un grazie a tutti coloro che erano presenti alla serata del 18 febbraio al Monte dei Cappuccini per ascoltare il fantastico gruppo degli Anno Domini diretti da Aurelio Pitino.

Il concerto è stato favoloso e abbiamo visto qualcuno piangere dalla commozione … la gioia è stata grande per tutti, perché è un coro capace di trasmettere delle emozioni forti e di coinvolgere il pubblico.

I proventi della serata sono stati al netto delle spese di 950 euro e siamo per ora arrivati alla somma di 1200 euro, compresa una donazione sul conto del TRA. Ovviamente siamo ben lungi dalla cifra necessaria per portare a termine il microprogetto e per questo forse dovremo reinvestire le nostre risorse in altre idee per far crescere la somma. Ad ogni modo vi terremo al corrente.

Come illustrato nel discorso iniziale, la serata aveva come scopo una raccolta fondi per l’acquisto, l’installazione e la gestione di un mulino per il miglio in un villaggio Peul nella regione di Louga.

Ecco le parole dette nel discorso inaugurale della serata che sono tuttora valide per illustrare il nostro progetto:

“Questa serata è promossa per raccogliere fondi destinati ad acquistare il nostro secondo mulino per il miglio, da installare in un altro villaggio di nome Loboudou N’diaye. E’ un villaggio Peul, cioè nomade, che si è sedentarizzato e che ci ha chiesto una mano per decollare in questa nuova vita. Le loro condizioni di vita sono molto difficili ed i primi a risentirne le conseguenze sono i bambini e le donne del villaggio.

Il costo totale per l’acquisto, l’installazione e la gestione del progetto ‘mulino’ è di 5500 euro circa, quindi se qualcun altro che conoscete volesse partecipare al suo acquisto, potrà versare sul conto del TRA la sua offerta scrivendo nella causale “acquisto mulino a miglio”. Vi precisiamo che ogni nostra azione è sempre documentata sul nostro sito”.

Siamo molto felici dei risultati della serata e ringraziamo proprio di cuore gli Anno Domini e tutti i presenti.

Approfittiamo di questa newsletter per chiederVi nuove idee per raccogliere fondi ma anche per comunicare i nostri dati a chi volesse darci una mano.

A questo proposito, siccome potremmo eventualmente organizzare una lotteria, Vi chiediamo se qualcuno di Voi ci volesse sponsorizzare o se conoscete qualcuno che potrebbe sponsorizzarci direttamente con dei premi o con dei fondi, avendo in cambio la possibilità di stampare il proprio logo sui biglietti della lotteria o avere la visibilità per un certo periodo sul nostro sito…. Insomma, aspettiamo le vostre proposte!

Grazie per l’attenzione e per la Vostra partecipazione alla serata!

Presto pubblicheremo le foto della serata sul nostro sito web.

Visitate anche la nostra pagina Facebook : TRA – Yeral Fall, Senegal!

Evelyne CORATELLA 0039 338 79 41 593
Silvia CICALA
www.tra-web.com

Associazione Di Volontariato TRA
Numero Conto: 100000012392
IBAN: IT90B0335901600100000012392
BIC: BCITITMX

COTRA:
Cristina DICESARE, Enrico LOMUSCIO, Luca FERRERO, Lucia MAITINO, Silvia PANNUNZIO, Giovanni GIULIANO, Barbara ACCOSSATO, Donatella CHIESA, Enrico CICCONI

Carissimi,

a tutti un caro augurio di Buon Anno Nuovo!

La presente per comunicarVi che sabato 18 Febbraio alle ore 21.00 nella Chiesa del Monte dei Capuccini il Gruppo ANNO DOMINI Gospel Choir diretto da Aurelio Pitino terrà un concerto gospel a sostegno delle attività del TRA.

Come sapete, l’Associazione TRA promuove i propri progetti per mezzo dell’autofinanziamento: questo concerto, dunque, avrà come scopo la raccolta fondi, volta soprattutto all’acquisto di un nuovo mulino, a seguito del successo della precedente esperienza presso il villaggio Peul di Keur Seck Balandé.

Riceviamo costanti notizie a questo proposito che ci confermano che l’installazione del mulino ha enormemente migliorato le condizioni di lavoro delle donne, in quanto viene utilizzato regolarmente e con efficacia grazie all’organizzazione spontanea all’interno della Comunità del Villaggio. Il mulino apporterà inoltre benefici finanziari per le donne del villaggio che, a loro volta, forniscono servizi ad altre popolazioni.

Vi aspettiamo molto numerosi e Vi chiediamo di far girare sia la nostra mail d’invito al concerto, sia il volantino dello spettacolo in modo che altri possano venirne a conoscenza e nello stesso tempo, magari, seguire le nostre attività.

Come sempre Vi ringraziamo per l’attenzione e Vi inviamo un cordiale saluto.

Chiediamo a chi non fosse più interessato a ricevere la nostra newsletter, di comunicarcelo inviando un’email all’indirizzo tra.senegal@gmail.com

Clicca qui per scaricare il Volantino

Carissimi,

Grazie a tutti coloro che ci hanno scritto per incoraggiarci nelle nostre azioni: non sapete quanto ci faccia piacere! Il nostro lavoro, benché piacevole, è delicato e difficile perché richiede la massima precisione ed un impegno costante.
In ogni caso, noi cerchiamo di mettere tutta la nostra buona volontà in ciò che facciamo!

Qualcuno ci ha chiesto il nostro IBAN per farci donazioni sotto Natale e con piacere Ve lo comunichiamo:

Conto intestato a Associazione Di Volontariato TRA

Numero Conto: 100000012392
IBAN: IT90B0335901600100000012392
BIC: BCITITMX

Approfittiamo di questa email anche per comunicarVi tre cose importanti di cui Vi forniremo i dettagli successivamente, ma per le quali nel frattempo rimaniamo a disposizione per rispondere a Vostre eventuali domande:

1. Nel corso del nostro ultimo viaggio, un altro villaggio ci ha chiesto un sostegno per l’acquisto di un mulino simile a quello appena installato a Keur seck Balande. Il villaggio si chiama Loboudou N’diaye: sulla base di un sopralluogo che vi abbiamo fatto, siamo convinti che anche lì un mulino possa dar loro grande autonomia e permettere di migliorare le loro condizioni di vita. Anche in questo villaggio di etnia Peul che ha deciso di stabilizzarsi, le donne tramite il loro lavoro, risparmi e fatiche metteranno da parte una somma di 700 euro, che sarebbe il loro contributo alla spesa.
A tal scopo, dobbiamo iniziare una raccolta fondi per questo nuovo acquisto. Invitiamo, quindi, chi di Voi avesse piacere, a fare pubblicità per questo nuovo microprogetto, perché chi ha letto le email precedenti sa quanto alti siano i costi per l’acquisto di un mulino e quanto grossi possano essere i benefici per un villaggio molto povero.

2. Abbiamo pubblicato sul nostro sito web le foto scattate dal gruppo durante l’ultimo viaggio in Senegal ad ottobre 2011.

3. Ultima notizia ma non meno importante: nel corso del nostro ultimo viaggio abbiamo lasciato una somma importante ad un signore molto povero di Yeral Fall che conosciamo bene (fra l’altro, è il papà di una bambina che sosteniamo a scuola e che è molto brava) affinché facesse tutti gli esami necessari perché da 6 mesi stava molto male.

Dagli esami è risultato che il signore ha un’insufficienza renale cronica terminale, che per essere tenuta sotto controllo richiede due dialisi alla settimana per tutta la vita e che, in termini monetari, si traduce in 190 euro alla settimana, a cui vanno sommate le spese per le terapie medicinali e gli spostamenti in ospedale a Dakar. A ciò si aggiunga il fatto che, non potendo più lavorare nei campi o essere impiegato in qualsiasi altro lavoro, la famiglia di questo signore rimarrà priva di mezzi. Sicuramente noi non riusciremo a risolvere il problema, ma alcuni di noi hanno iniziato a vedere se è possibile trovare un’associazione che gestisca casi del genere. Vi terremmo al corrente. Vi segnaliamo, inoltre, che ogni tanto cercheremo di mandare a questa persona una somma simbolica che gli permetterà, anche se in piccolissima parte, di migliorare le proprie condizioni di vita.

Nel caso Vi facesse piacere aiutarci per l’una o l’altra delle voci succitate, potete inserire nel Vostro bonifico le seguenti causali: Mulino Loboudou N’diaye, Sostegno al signore malato di insufficienza renale oppure semplicemente Sostegno all’Associazione TRA.

Rimaniamo a disposizione per fornirVi ulteriori spiegazioni su tutti i nostri microprogetti.

Grazie per averci letto.

Carissimi,

grazie a tutte le vostre donazioni, alla collaborazione con l’Ospedale di Carmagnola in questi ultimi due anni e al grosso lavoro dei volontari del TRA, siamo orgogliosi di poterVi comunicare il buon esito del microprogetto riguardante l’acquisto del mulino nel villaggio di Keur Seck Balande.
Le somme investite nel progetto sono state per la costruzione del locale dove è stato collocato il mulino e 2700 euro per il suo acquisto.

Ricordiamo inoltre che il villaggio stesso ha contribuito alla spesa, tramite il microcredito promosso dall’Associazione TRA e che ha visto impegnate 10 donne di Keur Seck Balande.

Parte della spesa è stata sostenuta anche dal presidente del Consiglio rurale, che, forse notando il nostro accanito impegno, ha voluto partecipare all’acquisto. Approfittiamo dell’occasione per ingraziarlo di cuore ancora una volta.
Sul nostro sito potrete vedere le foto dell’ “avventura per il mulino”, a partire dal 29 ottobre, quando siamo arrivati nella cittadina di Thiès (a metà strada fra Dakar e Yeral Fall, in cui è attivo il microprogetto per il sostegno dei bambini) fino al momento dell’arrivo al villaggio di Keur Seck Balande, dove abbiamo festeggiato con la popolazione che ci attendeva felicissima.

Le loro danze erano intrise di gioia, che emergeva soprattutto dal loro gesto simbolico di buttare per aria il mortaio (strumento utilizzato prima del mulino) come a segnare un nuovo inizio….
Ci hanno ringraziato calorosamente e, sapendo delle tante donazioni ricevute, ci hanno chiesto di ringraziare tutti una volta tornati a Torino.

Le foto che vedrete sono dei due giorni che comprendono l’arrivo e il pranzo a Thiès, l’acquisto del mulino e la nostra attesa fino al momento del suo trasporto al villaggio.
Vi facciamo dono di queste foto sperando che siano cosa gradita, ringraziandoVi per il Vostro aiuto e assicurandoVi che è stata realizzata una cosa che, seppur piccola, da e darà i suoi frutti per questo villaggio, la cui popolazione fino a qualche anno fa svolgeva unicamente vita nomade e che ora ha deciso di stabilizzarsi per permettere ai più giovani di avere un futuro migliore.

Rimaniamo a Vostra disposizione per rispondere a tutte le Vostre domande.

Guarda le foto del Mulino a Miglio, Keur Balande Seck, Ottobre 2011

Carissimi,
come sapete siamo tornati da poco dal nostro soggiorno in Senegal. Eravamo un gruppo di 6 persone, a cui si sono affiancati i nostri due accompagnatori senegalesi, che ormai costituiscono parte integrante del gruppo stesso.
Ecco a voi un piccolo riassunto del viaggio:
in questi dieci giorni dovevamo svolgere diverse azioni nell’ambito dei nostri microprogetti e possiamo affermare di averle portate tutte a termine con esito positivo. Questo è stato possibile anche perché il nostro gruppo è stato molto unito e solidale, nonostante alcuni partecipanti si siano conosciuti per la prima volta durante il viaggio stesso. Come sempre, il soggiorno non è stato privo di imprevisti e difficoltà, ma tutto è stato superato nel migliore dei modi e con una buona dose di buon umore.
Negli ultimi due anni, insieme all’ospedale di Carmagnola, abbiamo raccolto una somma finalizzata all’installazione di un mulino a miglio nel villaggio di Keur seck balande, che effettivamente siamo riusciti ad acquistare durante il nostro terzo giorno di permanenza, verificando personalmente che fosse caricato sul fuoristrada e portato al villaggio. Il tutto si è svolto non senza fatica, ma si è concluso in modo ottimale. L’indomani siamo tornati al villaggio, dove le donne e i bambini ci hanno accolto ballando e cantando per ringraziarci della nostra azione di solidarietà. Le stesse donne del villaggio avevano partecipato all’acquisto del mulino versando una piccola somma e persino il Presidente della Comunità Rurale locale, di fronte alla nostra buona volontà ed impegno, ha deciso di sostenerci con una minima partecipazione finanziaria che ci ha reso molto, molto felici. Anzi, ci auguriamo di poter collaborare ancora con lui per risolvere altre problematiche locali per le quali la popolazione della regione ha chiesto un nostro sostegno.
Per quanto riguarda il villaggio di Yeral Fall, abbiamo effettuato una concertazione con la gente del villaggio e con i maestri per gestire al meglio il nostro sostegno rivolto alla popolazione economicamente più svantaggiata e ai bambini che frequentano la scuola elementare. Siamo riusciti inoltre a sostenere dal punto di vista sanitario alcuni anziani e bambini malati. Abbiamo anche rinnovato il sostegno ad alcuni bambini del villaggio che hanno terminato la scuola elementare e che ora frequentano le scuole medie nei villaggi vicini.
Come pianificato inizialmente, abbiamo anche effettuato l’allacciamento all’acquedotto locale per alcune case in cui le famiglie versano in gravi difficoltà economiche.
Grazie ad una donazione di Nutriaid, avevamo anche inviato alcuni scatoloni di materiale scolastico, che abbiamo distribuito nelle scuole elementari di Yeral Thiam e Yeral Fall.
E, come sempre, abbiamo distribuito a parte della popolazione denutrita e in condizioni economiche precarie – soprattutto anziani e bambini – le vitamine che la Ditta Antonetto ci regala in gran quantità per meglio realizzare gli scopi del nostro progetto.
A tal proposito, approfittiamo di questa newsletter per ringraziare i senegalesi che gentilmente e gratuitamente portano in Senegal gli scatoloni che noi ritiriamo una volta arrivati in loco. Gestendo i nostri microprogetti per mezzo dell’autofinanziamento, ogni centesimo è prezioso e se dovessimo inviare i pacchi secondo le normali procedure, avremmo grosse difficoltà.
Rimaniamo a Vostra disposizione per fornirVi ulteriori chiarimenti sul nostro operato.
Pubblicheremo presto sul sito del TRA le foto che illustrano i nostri microprogetti nei villaggi di Keur seck balande, Yeral Fall e Yeral Thiam.
Ancora un grazie di cuore a tutti coloro che ci sostengono e a tutti voi che ci leggete!
L’Associazione TRA è lieta di proporvi  il suo calendario per l’anno 2011, il cui scopo è una raccolta fondi che contribuirà ad accrescere una somma già esistente, stanziata per l’acquisto di un mulino a miglio nel villaggio di etnia Peul di Keur Seck Balandé.
La somma già raccolta è il frutto dell’operazione di diffusione dei calendari per l’anno 2010, organizzata dal reparto  Chirurgia-Urologia e Riabilitazione dell’ospedale san Lorenzo di Carmagnola. In seguito al nostro viaggio di solidarietà di Ottobre 2010, in  cui abbiamo portato al villaggio questo contributo, è stato evidenziato che al posto di investirlo in microprogetti a breve termine, si sarebbe potuto aspettare di accumulare una somma più importante da destinarsi all’acquisto di un mulino a miglio, il cui costo è di circa 3.500 euro. Tale acquisto darebbe l’opportunità alle donne del villaggio di migliorare le proprie condizioni di vita e di permettere agli altri villaggi nelle vicinanze, circa 8, di utilizzare un mulino per la lavorazione del cereale.
Una parte della somma della raccolta fondi 2010 è stata comunque investita nel villaggio per l’inserimento di 7 donne in un progetto di microcredito già avviato, gestito unicamente dalle donne del villaggio di Keur Seck Balandé.
Keur Seck Balandé, di cui potrete ammirare le foto scattate dai vari volontari nell’ultimo viaggio e nei precedenti, è una piccola comunità Peul che, per porre un freno alla sua continua migrazione, ha deciso di stabilirsi nella regione di Louga (nei pressi di Keur Momar Sarr) e di costituirsi come un villaggio che pian piano si ingrandisce. Ormai solo gli uomini partono con il bestiame per alcuni mesi, mentre le donne e i bambini rimangono al villaggio, offrendo a questi ultimi la possibilità di frequentare la scuola e seguire un percorso didattico. In queste comunità è più facile che le bambine vadano a scuola rispetto ai bambini, dato che essi a volte seguono i padri nell’attività di pascolo. Anche le donne, rimanendo al villaggio, riescono ad avviare piccole attività che prima, per la continua migrazione, non riuscivano ad attuare.
Per richiedere una copia del nostro calendario, scrivete al nostro indirizzo di posta elettronica tra.senegal@gmail.com !

Foto Viaggio Ottobre/Novembre 2010!

Buongiorno a tutti quanti!

Vi vogliamo rendere partecipi dei nostri eventi e della nostra Associazione, mostrandovi alcune foto del nostro ultimo Viaggio di Solidarietà in Senegal (dal 28 Ottobre al 02 Novembre 2010)!
Buona Visione!
Per vedere le foto clicca qui